Crea sito

Bruschetta con pomodorini e alici marinate

Ingredienti

4 fette di pane, 5 pomodorini ciliegino, 10 alici fresche, olio e.v.o, sale, pepe, aglio, aceto di mele quanto basta per coprire le alici, prezzemolo.

Sfilettare le alici, tagliare la testa, togliere la lisca centrale e le interiora, lavarle sotto l'acqua corrente e metterle a marinare in una ciotola, di vetro o ceramica, con l'aceto e il sale per una mezz'oretta, fino a quando diventano bianche.

Lavare e tagliare a julienne i pomodori e metterli in una ciotola con olio,  sale, pepe.

Scaldare bene una griglia, passare sulle fette di pane l'aglio e metterle sulla griglia,  farle tostare da entambi i lati.

Toglirere le alici dalla marinata, e asciugarle con carta assorbente.

Mettere sulle fette di pane i pomodori, le alici e qualche fogliolina di prezzemolo.

 

Bruschetta con le cozze

Ingredienti

500 g di cozze, 1 spicchio d'aglio, 4 acciughe sotto sale, 4 fette di pane, olio e.v.o.

In una padella mettere l'olio, lo spicchio d'aglio tritato finissimo, le acciughe e le cozze, nel frattempo tostare il pane. Mettere il pane in un piatto di portata versare sopra le cozze e un pò di sughetto, finire con un trito di prezzemolo.

Fiori di zucca con scampi

Ingredienti

2 scampi a persona, 2 fiori di zucca a persona, 200 g di farina 00, 100 g di farina di riso, una lattina di birra, olio di semi di arachide per friggere, sale q.b, carta per assorbente o scottex.

Preparare gli scampi togliendo la testa, sgusciarli e togliere l'intestino, il filo nero nella pancia.

Mettere gli scampi dentro i fiori di zucca.

Preparare la pastella con le farine e aggiungere la birra poco per volta fino a ottenere una crema omogenea, non dev'essere né liquida né troppo densa, lasciarla riposare, nel frattempo scaldare l'olio e friggere i fiori di zucca, scolarli e metterli ad asciugare nella carta assorbente.

 

Bruschetta mare e terra

Ingredienti

1 astice, 200 g di pomodorini, 1 etto di ricotta di mucca,    4 fette di pane, 1 spicchio d'aglio, olio e.v.o, sale, pepe, origano.

Mettere l'astice a bollire con l'acqua salata per una decina di minuti, spegnere e far sfreddare.

In una ciotola mettere la ricotta, l'olio, il pepe, il sale, l'origano e mescolare tutti gli ingredienti.

Tagliare i pomodori a dadini e condirli con  olio, sale, pepe.

Staccare la testa dell'astice, tagliare con un paio di forbici sotto la pancia ed estrarre tutta la polpa, tagliarla a pezzi piccoli e metterla a insaporire nella ciotola con i pomodorini.

Bruscare il pane in una griglia ben calda, strofinare le fette di pane con l'aglio, mettere sopra la ricotta e i pomodorini con l'astice.

 

Bruschetta gamberetti e vongole

Ingredienti

4 fette di pane, 200 g di gamberetti sgusciati, 200 g di vongole sgusciate, 5 pomodorini, 2 spicchi d'aglio, un ciuffo di prezzemolo, peperoncino, basilico, olio e.v.o, sale, pepe.

Lavare e tagliare i pomodorini a dadini e farli marinare con olio, sale e pepe e qualche fogliolina di basilico.

Rosolare in una padella con un filo d'olio le vongole e i gamberetti per alcuni minuti, spegnere e unire i pomodorini. Nel frattempo preparare il pane, passare su ogni fetta l'aglio e bruscarlo in una griglia ben calda, mettere sopra ogni fetta il preparato e un trito grossolano di prezzemolo fresco e un filo d'olio a crudo.

    Crostini con fegatini di pollo

    Ingredienti

    400 g di fegatini di pollo, 2 spicchi d'aglio, 5 foglie di salvia, 4 acciughe sotto sale, 2 cucchiai di capperi, olio e.v.o, pane toscano cotto a legna, una noce di burro, mezzo bicchiere di Vin Santo secco, sale e pepe q.b

    In una padella antiaderente insaporire l'olio con l'aglio e la salvia, aggiungere i fegatini e rosolare per una decina di minuti, togliere dal fuoco e far freddare, togliere l'aglio e la salvia, tritare i fegatini con le acciughe dissalate e i capperi, rimettere al fuoco, salare, pepare e sfumare con il Vin Santo, completare la cottura. Nel frattempo tostare il pane su una griglia ben calda.

    Mettere il patè sulle fette di pane tostato.

    Per un sapore più deciso sfregare dell'aglio sulle fette di pane prima di tostarle, oppure mettere un pò di Vin Santo sulle fette di pane prima di mettere il paté.

    Torta al testo

    Conosciuta sin dall'antichità, piatto tipico della tradizione Umbra, deve il suo nome al " testo" pietra refrattaria resa rovente dal fuoco, chiamata anche crescia sul panaro, torta sul panaro, le occasioni in cui si preparava erano quelle relative ai grandi lavori, la vendemmia, la mietitura, si può preparare senza uovo e formaggio.

    Ingredienti

    500 g di farina 0, 4 cucchiai di pecorino grattugiato, 1 uovo, una bustina di cremor tartaro e un pizzico di bicarbonato, oppure una bustina di lievito istantaneo per torte salate, 2 cucchiai di olio e.v.o, sale.

    In una ciotola a bordi alti, mescolare la farina con il formaggio, il cremor tartaro o il lievito e un pizzico di sale, formare la classica fontana e mettere al centro l'uovo e acqua quanto basta per ottenere un impasto morbido, elastico e che non si attacchi alle dita, lavorarlo per una decina di minuti e far riposare mezz'ora coperto con la pellicola.

    Dividere l'impasto in 4 parti, stenderli con il mattarello all'altezza di un cm. 

    Scaldare il testo e cuocere i dischi bucherellandoli con una forchetta per 15/ 20 minuti.

    La torta al testo si degusta al naturale o farcita con prosciutto crudo, coppa, salsicce, verdure campognole cotte, porchetta, stracchino e rucola, formaggio.

     

     

    Focaccia con pomodorini e olive

    Ingredienti

    3 patate lesse, pomodorini ciliegino, olive verdi snocciolate, 500 g di farina 0, una bustina di lievito di birra, 4 cucchiai di olio d'oliva e.v.o, sale fino, acqua q.b. per l'impasto, 2 cucchiaini di zucchero, carta forno.

    In una scodella mettere il lievito con lo zucchero e l'acqua tiepida, mescolare per sciogliere il lievito e lo zucchero.

    Mettere le patate in una ciotola capiente con l'olio e il sale, schiacciarle con una forchetta e aggiungere in pò per volta la farina, versare nell'impasto l'acqua con il lievito, lavorare e aggiungere l'acqua se necessita.

    Coprire una teglia con la carta forno, mettere un filo d'olio e stendere l'impasto,  schiacciandolo con le dita, mettere i pomodorini e le olive tagliati a metà, far lievitare per 1 ora e mezza coperto con una tovaglietta al riparo dalle correnti.

    Aggiungere a piacere origano, sale grosso, olio.

    Infornare a 180° per 45 minuti/ 1 ora.

    Note

    D'inverno metto la focaccia a lievitare vicino al caminetto, d'estate invece scaldo il forno a 50°, lo spengo e metto dentro la facaccia, sempre coperta, questo tiepido calore che riceve aiuta la lievitazione.

     

    Crostata salata con pomodori

    Ingredienti

    1 confezione di pasta brisè, 200 di ricotta di mucca, 200 g di fiocchi di latte, 1 uovo, 3 pomodori, sale, pepe, 150 di formaggio grattugiato, foglie di basilico.

    In una ciotola mescolare la ricotta con i fiocchi di latte, l'uovo, il sale e il pepe, aggiungere poco per volta il formaggio, il basilco e per ultimo i pomodori tagliati a toccheti.

    Rivestire una teglia con carta forno e stendere la pasta brisè, bucare il fondo con una forchetta, in modo che non si gonfi durante la cottura, versare e livellare il composto, ripiegare i bordi verso l'interno e cuocere in forno a 200 ° per 30/45 minuti.

    Servire tiepida, in modo che il composto si compatti. Come piatto unico abbinarla ad un insalata, come antipasto con una giardiniera in agrodolce, o... quello che suggerisce la fantasia e il gusto.

    Focaccia salata

    Focaccia salata

    Ingredienti per l'impasto

    500 g di farina 0
    20 g di lievito di birra fresco
    3 g di zucchero
    30 ml di olio extravergine d’oliva
    10 g di sale
    sale grosso q.b.
    3 cucchiaini di curcuma

    Idee per la farcitura
    Affettati, carciofini, tonno, maionese, pomodoro, mozzarella......

    Sciogliere il lievito, lo zucchero, la curcuma  e l’olio in 270 ml di acqua tiepida.
    In una ciotola mettere la farina e il sale, aggiungere l'acqua e impastare fino a ottenere un composto elastico ed omogeneo.
    Coprire con un foglio di pellicola, far lievitare per almeno 2 ore in forno caldo 20*.
    Lavorare l'impasto lievitato, stenderlo su una teglia con carta forno, modellandolo con le nocche delle dita, far lievitare un altra mezz'oretta. Spennellare la superficie con un emulsione di olio e acqua, cospargere con sale grosso e infornare a 200*
    per una ventina di minuti.
    Durante la cottura spennellare ogni tanto con l'emulsione di olio e acqua.

    Per una focaccia al rosmarino saporitissima aggiungete all’impasto base 1 cucchiaio da tavola di aghi rosmarino tritati, e all'emulsione 1 cucchiaio di aghi di rosmarino.

    Buon appetito da Is@