Crea sito

Insalata di cozze e taccole

Ingredienti

500 g di cozze, 250 di taccole, 1 spicchio d'aglio, 1 ciuffetto di prezzemolo, olio e.v.o, 1 limone, sale, pepe.

Pulire le taccole, tagliare le due estremità del baccello e dividerle in tre o quattro parti e lavarle sotto l'acqua corrente, farle cuocere in acqua salata per 15 minuti, prima di scolarle controllare la cottura, e farle raffreddare.

Selezionare le cozze, usare solo quelle chiuse, eliminare il filamento che fuoriesce dal guscio e con un coltellino raschiarlo, lavarle bene sotto l'acqua corrente.

In un tegame soffriggere un trito di aglio e prezzemolo, versare le cozze e coprire per favorire l'apertura, cuocere per un quarto d'ora, cotte le cozze si sgusciano.

In una ciotola mettere le taccole e le cozze, condire con olio, limone e un pò di prezzemolo.

 

 

Insalata di cous cous

Ingredienti

250 g di cous cous, 250 g di acqua calda salata, 150 g di carote, 150 g di zucchine, 150 g di peperoni, 20 capesante,     olio e.v.o, sale, pepe, 1 limone.

Mettere in una ciotola il cous cous, versare l'acqua e mescolare, lasciar riposare, raddoppierà di volume. Nel frattempo lavare e tagliare a cubettini piccoli le verdure, metterle in una ciotola con olio, sale, pepe e il succo del limone.

Preparare le capesante, lavarle e togliere il corallo, la mezzaluna arancione,  metterlo in un colino e passarlo con un cucchiao faccendo cadere il passato in una ciotolina, condire con olio, sale, pepe e una spolverata di prezzemolo fresco.

Tostare le capesante in un tegame con un filo d'olio, tritarle, passarle nella salsina ottenuta con i coralli e versare il tutto nel cous cous, ammalgamando bene gli ingredienti, servire freddo.

Insalata di polpo con verdure

Ingredienti

800 g di polpo, 2 peperoni, 1 finocchio, 1 cipolla di tropea, 2 zucchine bianche, olio e.v.o, 1 limone, sale, pepe in grani, 1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla, 1 foglia d'alloro.

Pulire il polpo eliminando gli occhi e la bocca, svuotare anche l'interno della tasca, lavarlo sotto l'acqua corrente e cuocerlo in acqua salata aromatizzata con carota, sedano, cipolla, alloro, pepe in grani  per 30 minuti. Controllare la cottura pungendolo con la lama di un coltello, se entra è cotto.

Nel frattempo lavare e tagliare le verdure a julienne, metterle in una ciotola con olio, sale, il succo del limone.

Quando il polpo sarà cotto scolarlo e farlo raffreddare, tagliarlo a pezzetti e unirlo alle verdure con una spolverata di prezzemolo tritato.

Da servire caldo o freddo a seconda della stagione.

 

 

 

 

Polpi con cipolle

Ingredienti

800 g di polpi piccoli, 2 cipolle bionde, olio e.v.o, sale, pepe, prezzemolo.

Lavare i polpi, eliminando gli occhi, il rostro e svuotare l'interno della sacca, lavarli sotto l'acqua corrente.

Pulire le cipolle, affettarle e farle imbiondire in un tegame con l'olio dopodichè aggiungere i polpi e cuocere per un ora a fiamma bassa con il coperchio.

Servire con un trito grossolano di prezzemolo, caldo o freddo.

Insalata di mare

Ingredienti

1 sacchetto di cozze, 1 sacchetto di vongole, 8 capesante, 8 gamberi, 2 calamari, 1 seppia, prezzemolo, 2 spicchio d' aglio, olio e.v.o, sale, pepe, 1 limone.

Per aromatizzare l'acqua

1 spicchio d'aglio, vino bianco, sale grosso, 1 mazzetto di prezzemolo, pepe in grani, alloro in foglia.

In una pentola versare il vino, il sale, il pepe in grani, le foglie d' alloro, il prezzemolo e l'acqua, portare a bollore.

Nel frattempo pulire i gamberi, togliendo la testa e il guscio (da conservare per fare la bisque) togliere il filo nero (l'intestino) lungo la parte dorsale della coda con uno stecchino, lavarli sotto l'acqua corrente, mettere da parte.

Pulire i calamari togliendo delicatamente la testa, eliminare dall'interno la parte dura e trasparente, sciaquare sotto l'acqua corrente eventuali tracce di sabbia, prendere la testa, eliminare le interiora, togliere il becco che si trova sotto i tentacoli e gli occhi, sciacquare e mettere da parte.

Pulire la seppia faccendo un taglio lungo il dorso per eliminare l'osso, staccare la testa, togliere le interiora e la vescica dell'inchiostro, facendo attenzione a non romperla, metterla da parte per un eventuale uso, togliere gli occhi e il becco, togliere la pelle scura che ricopre la sacca, lavare bene sotto l'acqua corrente per eliminare tracce di sabbia e mettere da parte.

Aprire le capesante con un coltellino, togliere il mollusco dalla conchiglia con un cucchiaio, stando attenti a non rovinarlo, elimininare le interiora e la parte più coriacea tagliandola con le forbici, e il filo nero,lavarle sotto l'acqua corrente per eliminare la sabbia e mettere da parte.

Mettere a spurgare le vongole in acqua salata, eliminando subito quelle aperte o con il guscio rotto, nel frattempo pulire le cozze, eliminare le cozze aperte o con il guscio rotto, togliere la barbetta che fuoriesce dal guscio, lavarle sotto l'acqua corrente sfregandole l'una contro l'altra e eliminare eventuali filamenti attaccati al guscio.

Cuocerle subito, in un tegame con un filo d'olio, 1 spicchio d'aglio e un pò di prezzemolo tritato, coprire e cuocere una decina di minuti, far freddare, sgusciarle e metterle da parte.

Lavare sotto l'acqua corrente anche le vongole, cuocerle in un tegame con l'olio, lo spicchio d'aglio, il prezzemolo tritato, coprire e cuocere anch'esse per una decina di minuti a fiamma alta, far freddare, sgusciarle e metterle da parte.

 Sbollentare nell'acqua aromatizzata i calamari, la seppia e le capesante, per alcuni minuti, togliere prima i gamberi, circa 3 minuti di cottura, poi la seppia e infine i calamari, scolare e far freddare.

In una terrina mettere l'olio, il succo del limone, le foglioline del prezzemolo tritate in modo grossolano, lo spicchio d'aglio intero, aggiungere il pesce e mescolare, aggiustare di sale e pepe.

Servire calda o fredda a seconda della stagione.