Crea sito

Spigola al cartoccio

 

Ingredienti

1 spigola, un ciuffo di prezzemolo, uno spicchio d'aglio, la metà di un pomodoro secco,olio evo 2 cucchiai, sale, pepe, carta forno, alluminio.

Fare un trito con gli odori, metterli in una ciotolina e aggiungere l'olio extra vergine d'oliva, il sale e il pepe.

Squamare il pesce e togliere le interiora, lavarlo sotto l'acqua corrente, asciugarlo e mettere il composto di odori nella pancia e nelle branchie. Preparare il foglio di carta forno mettere sopra un pò di composto e adagiarvi sopra la spigola e di nuovo sopra il composto. Chiudere e avvolgere nel foglio di alluminio.

La carta forno fa sì che, la pelle del pesce non si attacchi e l'alluminio trattenga il vapore creando così un ottimo sughetto ed  evitando che la cottura al forno asciughi il pesce.

Infornare a 180° per 20/30 minuti.

buon appetito da isa@

Calamari ripieni

Ingredienti

1 Kg di calamari, 1 ciuffo di prezzemolo, 2 spicchi d'aglio, pane grattugiato, il succo di mezzo limone, 1 pomodoro secco, olio evo, 1 uovo, stuzzucadenti, carta forno, 1/2 bicchiere di vino bianco secco,pepe.

Pulire i calamari separando i tentacoli dalla sacca, eliminate le interiora, togliete gli occhi,( in cottura schizzano), eliminate il "becco" che si trova al centro dei tentacoli, e la lisca centrale.

Tritate i tentacoli e metteteli in una ciotola, fatte il trito di aromi e unitelo ai tentacoli  con il pane, l'olio, il succo di limone e l'uovo sbattuto, amalgamare il composto e riempire le tasche chiudendole con degli stuzzicadenti, non riempite troppo le sacche, perché in cottura i calamari tendono a restringersi e il composto uscirebbe. Disponete i calamari in una pirofila con carta forno bagnata, irrorateli con un filo d'olio e il vino,  cuocere in forno caldo a 180° per una mezz'oretta.

Variante ai piselli: stessa preparazione ma si fanno in padella, rosolare la cipolla, mettere i piselli e cuocerli per 15 minuti e aggiungere i calamari, sfumare col vino bianco e continuare la cottura a padella coperta per 20 minuti. A fine cottura aggiustare di sale e pepare a piacere.

Tonno arrosto

Ingredienti

4 fette di tonno, 1/2 bicchiere di aceto, 1 limone, olio evo, sale, pepe,prezzemolo.

Preparare la marinata con l'olio, l'aceto, il sale, il pepe e versarla sopra il pesce per 10 minuti. Trascorso questo tempo, se si ha la possibilità di farlo alla brace, prima di disporlo sulla griglia, farlo gocciolare per non esserci troppo olio,( la brace prenderebbe fuoco) e cuocetelo per 10 minuti, circa 5 per parte, regolatevi nella cottura anche in base alla grandezza della fetta. A cottura ultimata mettetelo su un piatto da portata e conditelo con il prezzemolo tagliato fresco e una spruzzata di limone.

Per la cottura al forno mettere il pesce in una pirofila con carta forno bagnata e cuocere per 15 minuti, a cottura ultimata trasferire il pesce in un piatto da portata e  condire con un prezzemolo tagliato fresco e un spruzzata di limone.

Polpette di pesce

Ingredienti

300 g di filetti di pesce spinati, 1 patata, 2 albumi, un ciuffo di prezzemolo, 4/5 cucchhiai di pangrattato, sale, pepe, olio d'arachidi, carta per fritti.

Sbucciare la patata, tagliarla a tocchi e lessarla, passarla allo schiacciapatate e raccogliere il puré in una ciotola, aggiungere la polpa di pesce tritata, gli albumi, il prezzemolo tritato, salare e pepare, mescolare bene l'impasto e formare le polpette, con le mani leggermente inumidite, passarle nel pangrattato, friggerle in abbondante olio caldo, giratele di tanto in tanto perché si dorino da entrambi i lati, scolarle e farle asciugarle nella carta assorbente. Da servire calde o fredde.

Polpette di acciughe

Ingredienti

500 g di acciughe fresche, 4/5 fette di pancarrè, 1 ciuffo di finocchietto, 1 cucchiaio di olio e.v.o, latte q.b, farina q.b, 2 cucchiai di formaggio grattugiato, 1 albume d'uovo, sale, pepe, olio per friggere, carta assorbente.

Mettere in una ciotolina il pane con il latte, pulire le acciughe eliminando la testa e la lisca, lavarle e asciugarle con della carta assorbente, tritarle e metterle in una ciotola, aggiungere il pane strizzato, il finocchietto tritato, il sale e il pepe, l'olio, il formaggio e l'albume, ammalgamare per bene tutti gli ingredienti.

Con il composto preparare le polpettine, passarle nella farina e friggerle in abbondante olio caldo fino ad assumere un colore dorato, mettere le polpette ad asciugare su dei fogli di carta assorbente per perdere l'olio in eccesso e salatele leggermente, servire caldo o freddo a seconda della stagione.

 

Cozze con le zucchine

Ingredienti

500 g di cozze, 1 spicchio d'aglio, 200 g di zucchine bianche, 1 ciuffetto di prezzemolo, olio e.v.o, peperoncino.

Selezionare le cozze, usare solo quelle chiuse, eliminare il filamento che fuori esce dal guscio e raschiarlo con un coltellino, lavarle bene sotto l'acqua corrente.

Lavare e tagliare a tocchi le zucchine.

In un tegame capiente soffriggere uno spicchio d'aglio, unire le cozze, coprire cuocere per cinque minuti, unire le zucchine e cuocere ancora per una decina di minuti, le zucchine devono risultare cotte ma croccanti, servire con un trito di prezzemolo.

Tegamaccio di mare

Ingredienti

4 scampi, 2 seppie, 250 g di fasolari, 250 g di cannolichi, 250 g di vongole, 250 g di cozze, olio e.v.o, sale, pepe, 500 g pomodori san marzano maturi, 1 spicchio d'aglio, 1 scalogno, basilico, peperoncino, 1  ciuffetto di prezzemolo.

Tagliare gli scampi in due, dalla coda verso la testa, in questo modo cuociono prima e sarà più facile mangiarli, metterli a rosolare in una padella con un filo d'olio per una decina di minuti, toglierli e metterli da parte.

Nella stessa padella aggiungere un filo d'olio e soffriggere il trito d'aglio e scalogno, l'acciuga, il peperoncino e le foglie di basilico, dopo alcuni minuti aggiungere il pomodoro spellato e tagliato, cuocere per una decina di minuti, aggiungere la seppia, i cannolichi, i fasolari, le cozze e le vongole, a fine cottura aggiungere gli scampi, far restringere il sugo e aggiungere il prezzemolo tritato, servire con fette di pane bruscato passato con l'aglio.

Merluzzo con funghi e patate

Ingredienti

600 g di filetti di merluzzo, 200 g di funghi, tipo geloni, 200 g di patate, 20 g di olive taggiasche, 2 spicchi d'aglio, olio e.v.o, sale, pepe, un rametto di rosmarino, fumetto di pesce.

Pelare e tagliare le patate a spicchi, metterle a bollire per 5 minuti in acqua bollente e scolarle.

Pulire i funghi con un panno leggermente bagnato, tagliarli a listarelle.

Passare in padella le patate con un rametto di rosmarino e 1 spicchio d'aglio, dopo alcuni minuti togliere il rosmarino e l'aglio, aggiungere i funghi e portare a cottura, condire con una manciata di prezzemolo tritato grossolanamente.

In una padella mettere un filo d'olio, un pò di prezzemolo tritato, l'aglio, le olive e un 5 cucchiai di fumetto, salare e pepare, aggiungere i filetti del meruzzo, coprire e cuocere per una ventina di minuti o finchè il pesce è cotto, se dovesse asciugarsi aggiungere  ancora fumetto.

Servire con il contorno di patate e funghi.

 

Rombo al forno con patate

Ingredienti

1 rombo, 4 o 5 patate, un mazzetto di prezzemolo, 1 o 2 spicchi d'aglio, mezzo pomodoro secco, qualche rametto di rosmarino, olio e.v.o, sale e pepe.

Pelare e lavare le patate, affetarle e metterle in un piatto fondo con olio, sale e rosmarino.

Tritare il prezzemolo, l'aglio e il pomodoro secco.

Squamare e togliere le interiora al rombo, asciugarlo, mettere un pò di trito nella pancia e nelle branchie.

Disporre le patate sul fondo di una teglia con carta forno, mettere sopra il rombo, salarlo e aggiungere  pepe a piacere.

Infornare a 180° per 20/30 minuti.

 

Il tempo di cottura varia in base al peso del pesce, di regola per 500 g di pesce occorrono 10 minuti.

Grigliata

Ingredienti

4 gamberoni, 4 cicale di mare o pannocchie, 2 seppie, 1 spicchio d'aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, sale, pepe, 1 limone, olio e.v.o, pane grattugiato.

Lavare sotto l'acqua corrente il pesce per togliere eventuali residui di sabbia e metterli su uno strofinaccio pulito per asciugarli.

Fare un trito  grossolano con l'aglio e il prezzemolo, metterlo in una ciotola con l'olio, il sale, il pepe e il succo del limone, far marinare il pesce per una mezz'oretta, dopodichè passare il pesce nel pane grattugiato semplice, ho aromatizzato con un trito finissimo di aglio, prezzemolo, formaggio grattugiato, grana o parmigiano, sale e pepe.

Infornare a 175° per una ventina di minuti in totale, prima togliere i gamberoni, poi le cicale di mare e infine le seppie, gli ultimi minuti ho messo la funzione grill a 200° per dare croccantezza al pane.

 

 

Rana pescatrice zucchine e pomodorini

Ingredienti

4 tranci di rana pescatrice, 200 g di pomodorini, 6 zucchine, 4 cipollotti freschi, 2 spicchi d'aglio, basilico, mezzo bicchiere di vino bianco secco, olio e.v.o, sale, pepe, 4 fogli di  carta forno

Lavare e tagliare in due i pomodorini, metterli in una ciotola con l'aglio, i cipollotti divisi in quattro, aggiungere l'olio, il sale e il pepe e qualche fogliolina di basilico, marinare per una mezz'oretta.

Lavare e tagliare le zucchine a rondelle, lavare e asciugare il pesce con carta da cucina.

Su ogni foglio di carta forno mettere  le zucchine, il pesce, i pomodorini, i cipollotti, l'olio della marinata e il vino, chiudere i cartocci sigillando bene i bordi e metterli su un teglia, infornare a 180° per un quarto d'ora.

Consiglio: far sobbollire il vino per 2 minuti farà evaporare la parte alcolica e il gusto del brodetto che si formerà sara più delicato, adatto anche per i bambini.

Filetti di merluzzo ai funghi

Ingredienti

 

1 filetto di merluzzo a persona
1 fungo champignon a persona
2 limoni
1 mazzetto di prezzemolo
2 spicchi di aglio
1 pomodoro secco
Burro q.b
Olio e.v.o q.b

 

Asciugare i filetti di merluzzo con lo scottex, passarli nella farina.
In una padella mettere  l 'olio e il burro, cuocere i filetti da ambo i lati, sfumare con il succo di un limone.
Togliere i filetti. Mettere nella padella un trito fatto con l'aglio, il prezzemolo e il pomodoro secco, se occorre aggiungere un po' d'olio, aggiungere i funghi puliti e tagliati a fettine, a cottura ultimata sfumare con il succo del limone.

Servire caldo con una spolverata di prezzemolo tagliato fresco!